Gli acciai da caldareria ovvero gli acciai per impieghi sotto pressione possono essere classificati come legati e non legati. La Sidertaglio Lamiere srl si occupa prevalentemente degli acciai per caldareria non legati secondo EN10028, Asme ed Astm.

Le lamiere vengono prodotte con la composizione chimica e le caratteristiche meccaniche richieste dai vari enti più importanti del mondo e possono avere anche più certificazioni. Un grado P355NH può avere il certificato secondo EN10028 anche come P355NL2, oppure seguendo l’Asme come SA 516 GR 70 oppure Astm A 516 GR 70.

Sono acciai a grano fine, calmati che vengono utilizzati sia da coil che da treno, saldabilissimi e con caratteristiche meccaniche perfette per la realizzazione di recipienti a pressione quali le caldaie o gli scambiatori di calore, serbatoi e condotte forzate. Nell’industria petrolchimica sotto forma di condotte e raccordi.

Sono acciai normalmente accompagnati dalla certificazione completa del produttore 3.1 ma spesso possono essere oggetto di ulteriori controlli di enti autorizzati (certificazione 3.2) o test integrativi quali PED o AD2000. L’azienda si occupa della commercializzazione di fogli interi o parte di essi e del taglio di particolari secondo disegno.

Richiesta informazioni

Sidertaglio Lamiere, con i suoi referenti commerciali e tecnici,
è a completa disposizione per informazioni e preventivi su:

Lavorazioni
Commercio

Journal

Lavorazioni

Commercio